Ci siamo! domani si aprono i cancelli!

Eccoli là, in attesa davanti al cancello! E' un'immagine di qualche anno fa, ma se guardo bene vedo le facce di oggi: Alice e Dennis che si sono iscritti in prima, Beatrice, Arianna e Alessandro che iniziano l’ultimo anno, Alex che ci riprova, Daba e Riccardo che inseguono un sogno sportivo, Matteo, Luca, Sofia, Pietro e tutti gli altri.
E se guardate sulla sinistra, vedete una figura dal passo spedito: è Serena che è rimasta fino a tardi perché fosse tutto pronto, è Marco, che è venuto ad incollare i cartelli colorati insieme a Renata che li ha stampati, è Giorgio che ha misurato le distanze, è Marilisa, Renato, Mariarosa che hanno spostato sedie e banchi, hanno arieggiato le mie stanze e mi hanno rimesso a nuovo. Antonella non si vede, è dentro che apre i pacchi e conta le mascherine. Non si vede neanche Nina che risponde al telefono e fa acquisti.
Tutti pronti a compiere un gesto banale, quotidiano: in fondo cos’è aprire un cancello ed entrare a scuola?
Per me domani, invece, sarà un gesto di gioia, di speranza, di coraggio e anche di incoscienza!
Spalancherò tutti i miei cancelli per far entrare i ragazzi, e sono sicuro che sarà una festa, per loro e per me! Neanche con la mascherina riusciranno a tacere!
E la loro allegria che profuma di speranza! Speranza che passi rapidamente l’emergenza, che si torni alla normalità, che sia l’occasione per creare relazioni tra le persone più solide e un’economia più rispettosa degli uomini e della Terra.
E’ un gesto di coraggio consapevole, perché sappiamo tutti che non esiste il rischio zero.
Ed è un gesto di incoscienza, l’incoscienza di Greta Thunberg che con il suo sciopero del venerdì ha smosso le coscienze.
Aprirò i cancelli e vi accoglierò a braccia aperte: saranno le braccia dei miei docenti che, alla regolare distanza di un metro, vi accompagneranno per tutto l’anno nel vostro cammino di crescita.
A tutti voi Buon primo giorno di scuola di quest’anno davvero speciale!

Giacinto

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web - Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia; rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-3.0 Unported di Creative Commons.